innocent's blender: la Smart Factory sicura e sostenibile

Dalla lavorazione degli ingredienti alla spedizione: una fabbrica migliore per le persone e per il pianeta

Iniziando da una bancarella di smoothie in un festival musicale a Londra nel 1998, innocent è uno dei principali produttori europei di succhi di frutta e frullati. La ragione del loro successo? Hanno fatto un passo in più producendo smoothie senza conservanti e non derivati da concentrati, con una chiara attenzione alla sostenibilità.

L’impegno per la decarbonizzazione

"La crisi climatica si sta muovendo più velocemente dell'azione per il clima: la missione di innocent è di essere carbon neutral in tutta la propria attività entro il 2030. Per raggiungere questo obiettivo, in conformità alla Science Based Target Initiative (STBi), l’azienda ha stabilito una tabella di marcia per la decarbonizzazione, compresa la riduzione del 50% delle emissioni per litro delle proprie bevande. 
Come firmataria di SBTi Business Ambition, innocent si impegna a limitare l’aumento della temperatura globale a 1,5°C riconoscendo che il pianeta è arrivato a un punto critico; pertanto, si sforza di muoversi più velocemente attraverso progetti di compensazione di alta qualità e investendo in soluzioni basate sulla natura per raggiungere la neutralità del carbonio cinque anni prima, ossia nel 2025. 

Una fabbrica migliore per il pianeta

Per raggiungere l'importante traguardo di trasformare l'impatto ambientale da negativo a neutro o positivo, innocent ha iniziato a costruire nel porto di Rotterdam il "blender", la fabbrica di healthy drinks più sostenibile al mondo. La posizione dell’impianto agevola la ricezione delle materie prime, eliminando così quantità significative di carbonio dalla supply chain. Il blender è infatti completamente progettato in ottica sostenibile: "Sarà una fabbrica migliore per il pianeta, per le persone e per la nostra azienda, in quanto crediamo di essere un'azienda utile a tutti. Crediamo nella collaborazione e vogliamo ispirare un cambiamento più ampio; condividendo i nostri insegnamenti speriamo di giocare un ruolo nel plasmare il futuro della produzione sostenibile"

 

innocent drinks e E80 Group

La richiesta di innocent era di progettare una fabbrica all'avanguardia, completamente automatizzata e integrata, con una forte attenzione alle prestazioni, alla sicurezza e alla riduzione della carbon footprint. E80 Group è stato in grado di soddisfare pienamente i requisiti offrendo una soluzione completa, contribuendo a sviluppare una delle più avanzate Smart Factory nel beverage. Dalle materie prime e di imballaggio allo stoccaggio e alla spedizione dei prodotti finiti: tutto è gestito, movimentato e controllato da E80 Group attraverso la sua speciale piattaforma software SM.I.LE80. 

Nel blender, 9 veicoli automatici a guida laser (LGV) di E80 Group coordinano efficacemente la distribuzione di tutti gli ingredienti stoccandoli in un magazzino a temperatura controllata - della capacità di 1500 pallet per 8,8 metri di altezza - che permette di conservarne la qualità grazie a una temperatura che varia da 0° a 4°C. I nostri LGV portano poi gli ingredienti al reparto di miscelazione in base alle ricette del succo. 

Nell’area di produzione, dove 4 linee consegnano una media di 65.000 bottiglie ogni ora, 15 veicoli automatici alimentano i sistemi con materiali di imballaggio e le materie prime necessarie e raccolgono i prodotti finiti dai pallettizzatori robotizzati E80 Group dotati di una pinza universale che gestisce tutti i diversi SKU. Gli LGV trasferiscono poi questi pallet alle isole di fasciatura ed etichettatura E80. 
Gli smoothie e i materiali d'imballaggio sono conservati nel magazzino ad alta densità AS/RS (Crane Store) di E80 Group a 12.000 posti pallet e con aree separate per prodotti finiti e materiali d'imballaggio. Il Crane Store a temperatura controllata garantisce la conservazione delle bevande a una temperatura di 4°C, il massimo risparmio energetico e il minimo costo di manutenzione, offrendo al contempo un'alta selettività, requisito fondamentale per questa azienda.



Infine, i veicoli automatici a guida laser recuperano i pallet finiti dall'AS/RS e li portano alle banchine di spedizione, dove ogni singola consegna viene preparata in base all'ordine del cliente e collocata su scaffalature a gravità, facilitando e accelerando il processo di carico. Ogni ora circa 165 pallet sono trasportati in modo sicuro ed efficiente in tutta Europa.
Le prestazioni e la sicurezza sono garantite anche dal sistema automatico di controllo dei pallet vuoti, che ispeziona fino a 200 pallet all'ora e garantisce che solo quelli conformi ai requisiti del cliente raggiungano l’area di produzione evitando qualsiasi problema durante il processo di pallettizzazione, all'interno del magazzino a scaffalature e durante il carico dei camion. 
Durante le operazioni non-stop della fabbrica, E80 Group è sempre al fianco di innocent, grazie al customer service disponibile a distanza 24/7, che assicura un supporto costante, proteggendo l’investimento nel tempo.

La tecnologia a servizio della sicurezza e della sostenibilità

Nel complesso, la fabbrica nuova e innovativa concretizzerà i requisiti dei fondatori, assicurando una capacità elevata e un luogo di lavoro salutare e sicuro. Come sostiene il team: "Ciò che rende speciale il blender è che abbiamo una grande serie di prodotti gustosi e di alta qualità a cui prestiamo attenzione, ma abbiamo anche un team incredibile, processi e sistemi moderni" Seguendo la politica di fare business nel modo giusto, a partire dal 2018 innocent è ufficialmente una B Corporation - una certificazione acquisita grazie ad alte prestazioni sociali e ambientali.

Highlights:

  • Grazie alle soluzioni di E80 Group, innocent gestisce l'intero flusso della fabbrica, dagli ingredienti allo stoccaggio e alla spedizione;
  • La catena di produzione del blender è interamente integrata dalla gamma completa di sistemi di E80 Group;
  • Usando gli LGV invece di chilometri di trasportatori e centinaia di motori per la movimentazione dei materiali, innocent riduce il consumo energetico complessivo e le emissioni di carbonio, così come gli scarti di imballaggi e materie prime.

 

innocent drinks from E80 Group on Vimeo.