Il funzionamento della Fabbrica Intelligente

Se dovessimo dare una definizione di Fabbrica intelligente, che cosa diremmo? 

Prima di tutto, ci stiamo proiettando nel grande processo per cui le aziende vanno verso l’industria 4.0. In secondo luogo, con fabbrica intelligente (Smart Factory), ci riferiamo a una serie di strumenti e sistemi automatizzati che consentono di ottimizzare la gestione della merce in uno stabilimento industriale. 

Fabbrica 4.0 per ottimizzare la Supply Chain

Scegliere di trasformare il proprio sistema produttivo per ottenere una fabbrica intelligente significa assicurarsi la capacità di ridurre i rischi e i margini di errore, adattarsi in modo rapido e preciso alle esigenze dei clienti e aumentare significativamente l’efficienza produttiva. 

In sostanza, la fabbrica intelligente 4.0 è datata di sistemi in grado di gestire e ottimizzare la Supply Chain. 

Quali sistemi sono e come operano?
La fabbrica intelligente prevede l’installazione di mezzi robotizzati e di macchinari in grado automatizzare i processi: Etichettatrici automatiche, Pallettizzatori automatici, Veicoli a guida laser, magazzini automatici ad alta intensità. Ma non solo. La vera rivoluzione dell’industria 4.0 è avere fabbriche dotate di cervello! Un software in grado di gestire e coordinare i sistemi e i flussi tra loro. 

Magazzini automatici ad alta intensità

Per consentire ai sistemi di interconnettersi tra loro e per garantire la totale rintracciabilità del prodotto, Elettric80 ha sviluppato la piattaforma SM.I.LE80, un software che garantisce alle aziende clienti la conduzione ottimale di tutte le operazioni logistiche: dall’ingresso delle materie prime fino alla completa gestione del magazzino e delle spedizioni.
La piattaforma software viene sviluppata sulla base delle esigenze applicative di ciascuna azienda e attraverso differenti moduli. 

Fabbrica intelligente: quali Vantaggi?

Grazie al coordinamento dei flussi intralogistici e dei differenti sistemi hardware, SM.I.LE80 di Elettric80 integra operazioni manuali ed automatiche, comunica con il gestionale della fabbrica del cliente (ERP) e supervisiona in tempo reale le performance dell'intera soluzione. 

Inoltre, assicurando la gestione integrata e automatizzata di sistemi e flussi, il software dialoga con le linee di produzione e con tutti i macchinari sviluppati da Elettric80 e BEMA: pallettizzatori, fasciatori, etichettatrici robotizzate e carrelli automatici con sistemi a guida laser (Laser Guided Vehicles LGV).

Questo consente la totale tracciabilità del prodotto, un’efficienza massima e la sicurezza lungo tutta la supply chain.

Magazzini automatici ad alta intensità: il caso di Pedrignano

Un esempio di applicazione del software nella fabbrica intelligente è il caso della gestione dei magazzini automatici ad alta intensità dello stabilimento di Pedrignano, Parma, di Barilla. Il brand multinazionale aveva la necessità di automatizzare completamente la gestione del magazzino. Non solo: la richiesta era anche di eliminare l’utilizzo dei pallet per lo stoccaggio delle merci, dal momento che il legno non è conforme alle policy Barilla sul cibo. 
Elettric80 e BEMA sono intervenute con una soluzione innovativa, realizzando per il cliente una fabbrica intelligente che va oltre l’industria 4.0.