Quali sono i vantaggi dell’automazione del magazzino?

Un'efficace gestione del magazzino è fondamentale per permettere ai produttori di ottimizzare il flusso produttivo in base all'effettiva richiesta del mercato, riducendo i tempi di spedizione, minimizzando gli errori e sfruttando lo spazio disponibile. Tutte le soluzioni di magazzini automatizzati e ad alta densità fornite da E80 utilizzano i sistemi AGV-LGV, implementati con batterie al litio e le più recenti tecnologie di sicurezza.

 

Roto-Cart: tecnologia, qualità e distribuzione per fare la differenza nel mercato del tissue

Nata con il desiderio di innovare i metodi produttivi del settore Tissue con tecnologie all’avanguardia, Roto-Cart viene fondata nel 1981 dalla famiglia Gelain e si contraddistingue fin da subito sia nel mercato nazionale che in quello internazionale come produttore di alta qualità di carta igienica, rotoli di asciugatutto, tovaglioli e prodotti AFH (Away From Home) per la vendita al dettaglio e all’ingrosso. Tecnologia, qualità e distribuzione: sono i tre pilastri che permettono all’azienda di offrire ai consumatori prodotti premium e di perseguire al contempo importanti obiettivi di sostenibilità. L’azienda, infatti, non solo è certificata FSC, etichetta che garantisce che il prodotto provenga da foreste e filiere di approvvigionamento gestite in maniera responsabile, ma anche Ecolabel, che attesta il ridotto impatto ambientale dei processi produttivi. Ed è proprio questa attenzione che anima Roto-Cart nella ricerca continua di soluzioni sempre più avanzate, innovative e green. Un impegno che trova in E80 Group il partner perfetto per concretizzare i progetti dell’azienda padovana, tra cui la realizzazione di una fabbrica completamente integrata a Castelminio, Treviso. Grazie all’expertise nello sviluppo di impianti greenfield e brownfield maturata negli anni, con 900 LGV, 600 linee robotiche e 200 fasciatrici robotizzate implementati in tutto il mondo, nel 2016 E80 Group accetta la sfida. L’impianto di Roto Cart rappresenta ad oggi lo stato dell'arte in termini di integrazione e flessibilità, dall'ingresso delle materie prime alla pallettizzazione e dalla gestione del magazzino alla piena interazione con il sistema ERP del cliente, fino al carico del prodotto finito sui trasporti.

Sistemi AGV e LGV per incrementare sicurezza ed efficienza

I produttori devono continuamente aumentare la produttività delle loro fabbriche e approciare nuovi canali di distribuzione. Devono anche affrontare una domanda sempre crescente di SKU, lotti di produzione più piccoli e ordini misti, quindi è vitale una soluzione intralogistica efficiente per affrontare adeguatamente queste sfide. Il miglioramento delle soluzioni end-to-end con tecnologia avanzata e sistemi automatizzati ha dimostrato di garantire fabbriche e i centri di distribuzione più efficienti, sicuri e affidabili. 
L'automazione infatti soddisfa in modo sicuro tutte le esigenze intralogistiche di oggi senza ritardi, rischi, sprechi o danni ai prodotti. In questo processo verso l'ottimizzazione delle operazioni di intralogistica completamente integrate, i diversi tipi di sistemi AGV e LGV giocano un ruolo chiave. 
Vediamo perché.

Sistemi robotizzati per incrementare la sostenibilità della smart factory

Elettric80, grazie alla sua divisione robotica Bema, è specializzata anche nella realizzazione di sistemi innovativi per il fine linea che si integrano perfettamente con tutte le soluzioni automatizzate di movimentazione, pallettizzazione e stoccaggio. In particolare, qualità, conformità e sicurezza di fasciatura ed etichettatura vengono continuamente testate ed elaborate all’interno del Bema Lab, lo spazio dedicato allo sviluppo di soluzioni personalizzate mirate ad anticipare le esigenze produttive dei clienti.

Woodpecker 2: una visione efficace ed accurata

Sedici commesse acquisite negli ultimi due anni e mezzo in diverse parti del mondo: l’ultima versione del nostro sistema automatico di controllo palette ha riscosso la totale soddisfazione da parte dei clienti. Intervista a Mattia Davoli, System Engineering Manager.

Il design di fabbrica si trasforma con il software di simulazione

“Abbiamo creato uno strumento strategico per implementare proposte ad hoc per i clienti che non solo sappiamo di poter realizzare ma che possiamo garantire nel tempo”. A parlarci dello Smart Designer è Chiara Amore, System Analyst Manager di Elettric80.

Si chiama Smart Designer, è basato sulla piattaforma di simulazione ad eventi discreti FlexSim e ci regala una visione di lungo periodo. Grazie a questo software, modellato ed integrato con le logiche di Elettric80, è infatti possibile comparare differenti soluzioni per una fabbrica produttrice di beni di largo consumo, verificarne le funzionalità, raggiungendo la massima ottimizzazione dei processi. “Il valore aggiunto - spiega Chiara Amore, System Analyst Manager di Elettric80 - è frutto dell’esperienza di tutta l’azienda; si integra con quel processo di customizzazione finalizzato alla ricerca della soluzione migliore per il cliente. Include studi di fattibilità personalizzati, esperienza in diversi settori, condivisione di un know-how hardware-software all’avanguardia, costanza ed affidabilità nel servizio offerto”.

SMART DESIGNER, la tecnologia di ultima generazione per il layout di fabbrica

Uno strumento strategico di analisi dinamica progettato da Elettric80 e BEMA per trasformare le fabbriche dei clienti in chiave industria 4.0. Il vantaggio principale? Quello di individuare, fin dalla primissima fase progettuale, le soluzioni intralogistiche più efficienti.

Industria 4.0: L'esperienza di Elettric80 e Bema

Già precursori delle applicazioni dell’Industria 4.0 nei primi anni Novanta, Elettric80 e BEMA proseguono di anno in anno le attività di ricerca e sviluppo per offrire al cliente soluzioni di fabbrica intelligenti, con sistemi integrati capaci di rispondere a tutte le sfide del futuro.

Le Batterie al Litio per AGV e LGV

Aumentare la performance industriale con la logistica integrata: qual è il contributo delle batterie al litio?
Le batterie al litio sono un’innovazione decisiva nel campo dell’energia per l’Industria 4.0., un cambio di passo considerevole rispetto alle batterie al piombo. 

Utilizzare le batterie al litio su Veicoli a Guida Automatica AGV e a guida laser LGV comporta notevoli vantaggi che permettono di incrementare le performance industriali, specialmente in un sistema produttivo che sfrutta la logistica integrata:

  • Innanzitutto, le batterie al litio non necessitano di manutenzione e avere veicoli con questa tecnologia permette alle industrie di aumentare l’efficienza dell’impianto;
  • In secondo luogo, i tempi di ricarica sono molto più brevi rispetto alle batterie al piombo;
  • Infine, con le batterie al litio si riducono tutti i costi di gestione che erano invece implicati nell’impiego delle batterie al piombo come la necessità di organizzarsi con sale di ricarica, aspirazione di fumi, senza contare la parte normativa. 

Il funzionamento della Fabbrica Intelligente

Se dovessimo dare una definizione di Fabbrica intelligente, che cosa diremmo? 

Prima di tutto, ci stiamo proiettando nel grande processo per cui le aziende vanno verso l’industria 4.0. In secondo luogo, con fabbrica intelligente (Smart Factory), ci riferiamo a una serie di strumenti e sistemi automatizzati che consentono di ottimizzare la gestione della merce in uno stabilimento industriale. 

Nessun elemento è stato trovato.